Finora ci avete visitato in 83196.

BOMBER JUNIORES REGIONALE

Classifica marcatori
Nome Goal (Rig.)
COMINCI 15 3
DI LUCA 10 1
BERNABEI 6 0
TIRELLI 5 0
TRAVAGLIATI 3 0
FERRARI 2 1
VELOSO 1 0
SEIELLO 1 0
MONTANARI 1 0
CAVANNA 1 0

BOMBER ALLIEVI REGIONALI 2002

Classifica marcatori
Nome Goal (Rig.)
BERNABEI 7 0
GALLETTA 6 0
PALUMBO 4 0
GARERI 4 0
BERSELLI 2 0
PEZZI 1 0
MORSELLI 1 0
DEKAJ 1 0

BOMBER ALLIEVI PROVINCIALI 2002

Classifica marcatori
Nome Goal (Rig.)
BERNABEI 13 0
GALLETTA 12 0
GARERI 8 0
BERSELLI 3 0
PRODI 3 0
PEZZI 2 0
CALIA 2 0
VIOLA 1 0
MORSELLI 1 0
GAROFALO 1 0

BOMBER ALLIEVI FASCIA "B" 2003

Classifica marcatori
Nome Goal (Rig.)
ROMANCIUC 5 0
DIBE 5 0
LUSETTI 4 0
GARERI 4 0
BUSANI 4 0
ROMANI 3 0
BARBIERI 2 0
MEDICI 2 0
SGHEDONI 1 0

BOMBER GIOVANISSIMI REGIONALI 2004

Classifica marcatori
Nome Goal (Rig.)
GUIDELLI 4 0
SOTGIU 3 0
BORSARI 2 0
ROMANCIUC LIVIU 2 0
PE' 2 0
MARTELLI 2 0

BOMBER GIOVANISSIMI PROVINCIALI 2004

Classifica marcatori
Nome Goal (Rig.)
ROMANCIUC 9 0
GUIDELLI 3 0
MARTELLI 3 0
PE' 3 0
BOCEDI 2 0
SPALLANZANI 1 0
MERCURIO 1 0
LAMBERTI 1 0
COZZOLINO 1 0

BOMBER GIOVANISSIMI FASCIA"B" 2005

Classifica marcatori
Nome Goal (Rig.)
CADONI 22 0
PECORARO 14 0
CAUTIERO 4 0
MUZI 3 0
CORRADINI 3 0
RUOZZI 3 0
BADRI 2 0
LETTIERI 2 0
FERRARI 2 0
PREDIERI 1 0

Sponsor Settore Giovanile

SCUOLA CALCIO ELITE 2015/2016

GALLERIA FOTOGRAFICA

ARCETANA - LA PIEVE NONANTOLA

26/05/2019

LA PIEVE NONANTOLA - ARCETANA 0 - 2
RETI: 20'pt Cavanna, 45'st Hoxha.
LA PIEVE NONANTOLA: Bonamigo, Feraco (dal 25'st Mannu), Ligabue, Mazzini, Boni, Pecorari, Macchiaroli, Lupusor (dal 39'st Pavarotti), El Madi, Girotti, Azzouzi. A disp.: Lorusso, Benazzi, Natali, Malagoli, Talha, Salvi, Zani. Allenatore: Andrea Barbi.
ARCETANA: Cortenova, Macca, Pacella, Francia, Iaquinta (dal 30'st Tonelli), Hoxha, Predelli (dal 44'st Spallanzani), Corradini, Cavanna (dal 41'st Torelli), Luca Ferrari, Leoncelli. A disp.: Brevini, Riccò, Tavaglione, Branca, Di Luca, Fontanesi. Allenatore: Andrea Capanni.
ARBITRO: Colella di Rimini (assistenti Mambelli di Cesena e Castellari di Bologna).
NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti Feraco, Ligabue, Lupusor e Azzouzi (L), Francia e Corradini (A).

Castelfranco Emilia (Mo), 26 maggio 2019 - L'Arcetana trionfa nella finalissima play off, e al 99% disputerà il campionato di Eccellenza del prossimo anno: questo il verdetto scaturito oggi a Castelfranco Emilia, sede della sfida che ha definitivamente chiuso l'annata del girone B di Promozione. Per l'esattezza, l'atto conclusivo si è disputato sul sintetico "Ferrarini": i nostri beniamini hanno affrontato la Pieve Nonantola, formazione che avrebbe potuto festeggiare anche accontentandosi di un pareggio. Pure per questo, la compagine di mister Capanni ha cercato la vittoria con assoluta convinzione fin dalle prime battute del confronto: il successo sui biancogranata rispecchia in pieno quanto visto in campo, ed è figlio di una sfida che l'Arcetana ha saputo davvero dominare.

Per quanto riguarda i cenni di cronaca, la supremazia biancoverde ha modo di emergere già al 12'. Nell'occasione, Luca Ferrari dal limite alza un pregevole pallonetto per Pacella: quest'ultimo sferra un insidioso diagonale in area, e Bonamigo è costretto a mettere in angolo con un non facile intervento. L'appuntamento con il gol non è comunque lontano, e l'Arcetana lo centra puntualmente al 20': dopo aver intercettato la sfera proveniente dal corner di Luca Ferrari, Gabriele Cavanna si rende autore di un imperioso colpo di testa da centroarea che non concede scampo all'estremo modenese. A seguire, Corradini e soci continuano a manifestare notevole vivacità: sia in chiave offensiva, sia più in generale per quel che riguarda la costruzione del gioco. L'unica occasione della Pieve Nonantola arriva al 40', con la conclusione da fuori area di El Madi: tiro telefonato, che viene intercettato da Cortenova senza alcun affanno.

Nella ripresa, la squadra di Barbi tenta di riequilibrare la situazione con dei lanci lunghi che vanno alla ricerca dei titolati attaccanti biancogranata: tuttavia, le velleità offensive della Pieve vengono sempre spente dall'attenta retroguardia arcetana, che mantiene così fede all'ottima reputazione conquistata durante tutta la stagione. D'altro canto, i biancoverdi provano a colpire per la seconda volta sviluppando alcuni ficcanti contropiedi. Al 25' l'organico di Capanni sfiora il raddoppio con Predelli: il goleador di Sologno riceve bene il cross dalla sinistra di Hoxha, ma poi calcia fuori a pochi passi dalla linea di porta. Ancora Arcetana al 40': l'attivissimo Luca Ferrari, lanciato da capitan Corradini, lascia partire un tiro ravvicinato di sinistro che il portiere respinge di pugno. Lo 0-2 che chiude definitivamente i conti arriva cinque minuti più tardi, ed è propiziato da Leoncelli che pesca bene Hoxha: a quel punto il centrocampista di origine albanese inventa un ottimo dribbling a rientrare, per poi andare a segno con una fiondata dal limite dell'area. Il pallone va a insaccarsi sul secondo palo, sancendo così il successo biancoverde.
Ora bisognerà ovviamente attendere la comunicazione ufficiale da parte della Figc regionale, che avrà il compito di stilare l'esatta graduatoria dei ripescaggi: comunque sia tutto lascia pensare che l'Arcetana sia destinata a tornare in Eccellenza, a cinque anni di distanza dall'ultima apparizione in tale categoria.

"Abbiamo affrontato questa finale esattamente nel modo in cui mi aspettavo - commenta il trainer biancoverde Andrea Capanni - Io sono arrivato qui un paio di mesi fa, e il rendimento fornito durante questo periodo non è affatto figlio del caso: tra le nostre ricette vincenti, c'è senza dubbio il tipo di mentalità che siamo stati capaci di sviluppare. L'unico scivolone è rappresentato dalla gara casalinga contro il Persiceto, che abbiamo perso per una serie di episodi sfavorevoli: viceversa, in tutte le altre occasioni l'Arcetana è stata in grado di coniugare bel gioco e risultati positivi. Per quanto riguarda più nel dettaglio la sfida odierna, le cose si sono messe bene fin da sùbito - prosegue Capanni - Già nei primi minuti siamo stati capaci di imporre il nostro gioco, manifestando un visibile predominio territoriale contro un'avversaria che ha sicuramente parecchio talento a proprio favore. Come è noto, molti giocatori della Pieve Nonantola provengono da recenti esperienze a livello di Eccellenza: un aspetto, questo, che rispecchia molto bene la caratura dei nostri rivali di oggi". Oltre alla prevista assenza di Castrianni, l'Arcetana ha dovuto fare a meno di Pè: in queste ore, il guardiano biancoverde sta per diventare padre. "Un forfait pesante - commenta l'allenatore - Ad ogni modo, Cortenova si è comportato in modo esemplare: davvero perfetta la sua prova, senza alcun tipo di timore reverenziale". Nelle parole del mister, c'è ovviamente spazio per alcuni immancabili ringraziamenti: "Un sincero grazie va a tutto l'organico, alla società che mi ha dato fiducia e anche a tutti coloro che ci hanno seguiti con simpatia e attenzione. Permettetemi inoltre di esprimere un pensiero di forte gratitudine verso la mia famiglia, che non ha mai mancato di manifestarmi la propria vicinanza". Del futuro, si riparlerà nei prossimi giorni: "Io resto ovviamente a disposizione - spiega Capanni - Cred di avere svolto un buon lavoro, riportando anche quella tranquillità all'interno della squadra di cui il gruppo aveva bisogno. Tuttavia, come sempre, sarà la dirigenza a dover prendere con la massima serenità le decisioni del caso".

"In tutta sincerità, una vittoria di questo genere rientrava nelle mie attese - aggiunge Alex Spaggiari, presidente dell'Arcetana - Provenivamo da un periodo molto positivo, ulteriormente certificato dall'ottima prestazione fornita domenica scorsa contro la Modenese. Di conseguenza, intravedevo tutti gli ingredienti necessari per arrivare a ottenere un vero e proprio trionfo: il campo ha pienamente confermato le mie impressioni. Ovviamente, i ringraziamenti vanno a tutti coloro che durante questa stagione hanno dato il proprio fattivo contributo alle sorti dell'Arcetana". Sull'avvenire biancoverde, per il momento il massimo dirigente non si sbilancia: "Intanto godiamoci la festa, perchè abbiamo raggiunto un approdo in Eccellenza che può dirsi ampiamente meritato. Poi, per smaltire l'euforia, ci prenderemo quattro giorni di ferie dal calcio: il lavoro in vista del futuro prenderà il via nel prossimo fine settimana".
Copyright © 2016 - ARCETANA CALCIO A.S.D. - TUTTI I DIRITTI RISERVATI -
A.S.C.D. ARCETANA Via Caraffa 2,  42019 - Scandiano (Re)
                   Tel. 0522 989482 - Fax   0522 1751082             

 E-mail: info@arcetana.it   -   Web: www.arcetana.it 

Sito generato con sistema PowerSport