Arcetana – Nibbiano Valt.

24 Ottobre 2021 | 15:30

Riepilogo

Domenica trionfale per l’Arcetana: il rigore di Zito e il gol di Leoncelli permettono ai biancoverdi di superare la corazzata Nibbiano Valtidone.
Pivetti: “Il 2-1 finale dice il vero. Noi siamo in continua crescita, e stavolta lo abbiamo dimostrato con notevole chiarezza contro un’avversaria che sulla carta ci è superiore”

ARCETANA – NIBBIANO VALTIDONE  2 – 1

RETI: 19’pt rig. Zito (A), 42’pt Minasola (N), 11’st Leoncelli (A).
ARCETANA: Giaroli, Barbieri, Macca, Cavazzoli, Valmori, Andreoli (dal 32’st Lugli), Bernabei, Corradini (dal 1’st Leoncelli), Davitti (dal 9’st Greco), Agrillo, Zito (dal 44’st Cavoli). A disp.: Burani, Caminati, Coriani, Mattioli, Iossa. Allenatore: Pierfrancesco Pivetti.
NIBBIANO VALTIDONE: Ghezzi, Boccenti, Barba, Montagnari (dal 29’st Landi), Vago, Ceccarelli, Minasola, Maione (dal 34’st Fany), Cacia (dal 20’st Equo), Corbelli, Canale. A disp.: Di Mango, Monti, Facchini, Facciolla, Bernazzani, Sarzi Maddidini. Allenatore: Francesco Favalesi.
ARBITRO: Bonioni di Reggio Emilia (assistenti Bazzi di Reggio Emilia e Papi di Parma).
NOTE: spettatori 180 circa. Ammoniti Barbieri e Zito (A), Corbelli e Landi (N).
Arceto, 24 ottobre 2021 – Una superlativa Arcetana prevale con pieno merito sulla corazzata Nibbiano Valtidone, centrando così il secondo successo in campionato. Oggi al “Comunale” di via Caraffa si è giocato per la settima giornata del campionato di Eccellenza: i padroni di casa hanno quindi vissuto una vera e propria domenica trionfale, superando una formazione piacentina che si presenta ricchissima di grandi nomi. Un successo gratificante e davvero salutare, specie dopo l’immeritata sconfitta che i biancoverdi hanno rimediato la scorsa settimana sul campo della Fidentina.
Per quanto riguarda il confronto odierno, l’Arcetana inizia a pungere quando sono passati soltanto 5 minuti dal fischio d’inizio: nella circostanza Zito lascia partire un’autentica fiondata su calcio di punizione, e Ghezzi è costretto a fare gli straordinari effettuando un ottimo intervento sulla propria destra. Al 19′, Maione interviene su Agrillo all’interno dell’area: a quel punto, il direttore di gara non incontra alcun dubbio nell’assegnare il rigore alla formazione di Pivetti. E’ Zito a incaricarsi della conclusione dagli 11 metri: la realizzazione è ineccepibile, con pallone da una parte e portiere dall’altra. Al 23′ i piacentini provano a reagire con la punizione angolata di Minasola: pochi istanti dopo i valtidonesi protestano ravvisando un presunto mani in area, ma l’arbitro non è per niente dello stesso avviso. Al 33′ Maione prova a piazzare la sorpresa con un ficcante tiro dalla distanza: tuttavia, nessun problema per Giaroli. Al 41′ il protagonista è ancora Maione, autore di un buon diagonale da posizione angolata: pallone a lato, non di molto fuori a destra del guardiano biancoverde. Il pareggio arriva comunque a stretto giro: tutto nasce da un fortuito errore di Macca, che finisce per innescare l’azione di Minasola. A quel punto il temibile numero 7 ospite lascia partire un eccellente diagonale in area, che trafigge Giaroli in uscita: per la precisione, la sfera va ad insaccarsi a sinistra dell’estremo difensore di casa. 
Si passa così alla ripresa, e al 10′ Corbelli prova a individuare il punto del vantaggio su punizione: palla fuori a sinistra di Giaroli. Un minuto dopo, è invece l’Arcetana a esultare: Bernabei serve col contagiri Leoncelli, e quest’ultimo si rende autore dello spunto vincente con una pregevole conclusione da centroarea. Anche qui, la sfera termina in fondo al sacco a sinistra del portiere: è il 2-1 che sarà poi il punteggio finale. Prima del triplice fischio c’è però ancora parecchio da dire: alla mezz’ora Greco colpisce di testa agganciando bene il traversone di Barbieri, e l’inzuccata non inquadra per poco lo specchio della porta. Al 31′ Minasola prova a ravvivare il Nibbiano Valtidone con un diagonale in area, ma Andreoli vigila bene impedendo al blasonato avversario di colpire con efficacia. Minasola in evidenza anche al 35′, con il tentativo ravvicinato neutralizzato da Giaroli: al 39′ il contropiede ospite porta ancora Minasola a tu per tu col guardiano biancoverde, ma anche in questo caso Giaroli ci mette un’abile pezza e il risultato non cambia. Nonostante qualche buon spiraglio da parte dei piacentini, l’Arcetana è apparsa molto più efficace e meglio organizzata in campo: nei tempi di recupero i beniamini locali potrebbero addirittura ampliare le dimensioni della vittoria, con Cavoli che però calcia troppo su Ghezzi da buona posizione centrale. 
“Il risultato descrive bene ciò che si è visto durante tutto l’incontro – evidenzia a fine gara Pierfrancesco Pivetti, allenatore dell’Arcetana – Siamo in netta crescita, e lo abbiamo dimostrato ancora una volta. Questa è stata la nostra miglior prova stagionale, a pari merito con quella fornita domenica scorsa a Fidenza: stavolta siamo però riusciti a concretizzare un ulteriore e prezioso passo avanti, rivelandoci concreti pure sotto l’aspetto del punteggio. Peraltro, il Nibbiano Valtidone è squadra che sulla carta ha mezzi e potenzialità ben maggiori rispetto a noi: di conseguenza, questi tre punti hanno davvero un valore di notevolissimo rilievo”. 

Dettagli

Data Ora League Stagione
24 Ottobre 2021 15:30 Eccellenza - Girone A 2021/2022

Risultati

ClubGoals
Arcetana2
Nibbiano e Valtidone1