Blitz piacentino per l’Arcetana. I biancoverdi centrano l’impresa, conquistando i 3 punti sul difficile campo del Nibbiano Valtidone: in gol Zampino e Travagliati.

Pivetti: “Abbiamo fornito una prova eccezionale, che ci ha portati a cogliere un successo davvero meritato contro una squadra oggettivamente solida e ben attrezzata. Stiamo arrivando a individuare un assetto di gioco sempre più credibile ed efficiente, ma massima umiltà in vista del Boretto: non dobbiamo certo pensare di essere diventati invincibili”

NIBBIANO VALTIDONE – ARCETANA  1 – 2

RETI: 12’pt Zampino (A), 13’pt Jakimovski (N), 22’st Travagliati (A).

NIBBIANO VALTIDONE: Murriero, Boccenti, Battini (dal 1’st Esposito), Porcari (dal 28’st De Giovanni), Fogliazza, Bernardi (dal 20’st Di Mango), Baldini, Jakimovski, Blazevic (dal 28’st Equo), Lancellotti, Montagnari (dal 20’st Bottazzi). A disp.: Masotino, Castano, Celotti, Federico. Allenatore: Emilio Manzini (Stefano Rossini squalificato).

ARCETANA: Giaroli, De Martino, Foderaro, Cavazzoli, Canalini, Bonacini, Lusoli, Monti (dal 34’st Corradini), Davitti (dal 10’st Travagliati), Bernabei (dal 34’st Mammi), Zampino (dal 45’st Marino). A disp.: Burani, Casoni, Okoduwa, Pirruccio, Soverini. Allenatore: Pierfrancesco Pivetti.

ARBITRO: Scuderi di Verona (assistenti Ferrari di Modena e Spada di Bologna).

NOTE: spettatori 200 circa.

Nibbiano (Piacenza), 2 ottobre 2022 – Arcetana vittoriosa in campionato, per la seconda volta di fila: considerando anche il successo infrasettimanale di Coppa contro il Campagnola, i biancoverdi sono arrivati a inanellare tre successi consecutivi. Senza nulla togliere all’affermazione contro i rosanero e all’acuto interno del 25 settembre sulla Modenese, stavolta i biancoverdi hanno messo a segno una vera impresa: la formazione allenata da Pierfrancesco Pivetti è riuscita nel complesso compito di violare il “Molinari” di Nibbiano, aggiudicandosi il duello con l’attrezzatissima compagine piacentina. 

Per quanto concerne i cenni di cronaca, il duello era valevole per il sesto turno del girone A di Eccellenza. L’Arcetana ha dovuto fronteggiare le assenze previste: Federico Cristiani squalificato, Alessandro Bocedi fuori per motivi personali, James Sekyere e Luigi Andreoli infortunati. In compenso, tra i biancoverdi è da registrare il rientro di Leonardo Lusoli. Nei minuti iniziali il Nibbiano Valtidone va vicino all’1-0 con Jakimovski, ma la sua girata dal limite manda il pallone a stamparsi sul palo. Poco dopo si assiste a un botta e risposta tra le due formazioni: ospiti in vantaggio, ma immediata replica da parte dei padroni di casa. Al 12′ Riccardo Zampino mette a segno il suo secondo sigillo stagionale, approfittando al meglio di una fortuita ribattuta di Bernardi in piena area piacentina: l’esperto bomber biancoverde realizza con freddezza, a tu per tu col portiere. Tuttavia, il parziale di 0-1 è davvero di breve durata: passa soltanto un minuto, e Jakimovski riequilibra i conti sferrando un potente e indovinato diagonale dal limite. A seguire Zampino sfiora il raddoppio, ma il suo colpo di testa manda il pallone non di molto alto: al 43′ Giaroli abbassa quindi la saracinesca sul tentativo in spaccata di Lancellotti. 

A inizio ripresa, Baldini lascia partire un tiro angolato che termina di poco fuori: poco dopo Murriero interviene in ben due occasioni, prima sulla conclusione dell’ex di turno Davitti e poi su quella di Travagliati. Tuttavia, al 22′ è proprio Travagliati a realizzare il punto decisivo: nell’occasione il portiere valtidonese intercetta una stoccata di Bernabei, ma sulla respinta il numero 20 biancoverde si fa trovare pronto realizzando così l’1-2 da pochi passi. Al 25′ Porcari serve Blazevic, e quest’ultimo piazza un’insidiosa inzuccata che però non inquadra lo specchio della porta: da segnalare poi il tentativo di Lusoli, che in pieno recupero va vicinissimo al tris.

L’Arcetana sale così a quota 7 in classifica, agganciando proprio il Nibbiano Valtidone: tra l’altro, per i biancoverdi si tratta pure della prima affermazione esterna in campionato.